Cose che potresti voler sapere

Siamo orgogliosi di fare spuntini sani a base di insetti. I nostri Cricket Cracker Bites sono ricchi di proteine sostenibili e sono arricchiti con il 15% di farina di grilli che aumenta notevolmente il contenuto proteico. La farina di grilli contiene anche micronutrienti vitali, come vitamine, minerali e acidi grassi essenziali. Gli altri ingredienti principali sono la farina di frumento e l'olio extravergine d'oliva, oltre a qualche altro ingrediente (100% naturale) che conferisce ai nostri prodotti un gusto particolare (controlla la scheda delle informazioni nutrizionali per ogni prodotto).

Pensiamo che la vera domanda dovrebbe essere "perché non mangiare i grilli? I grilli sono densi di nutrienti, ricchi di proteine complete, minerali, vitamine e acidi grassi essenziali. La FAO (Food and Agriculture Organization of the United Nations) promuove il consumo di insetti perché, oltre ad essere altamente nutrienti, hanno un'impronta ambientale estremamente bassa. L'allevamento di insetti richiede solo una minima parte di tutte le risorse naturali necessarie per produrre fonti proteiche tradizionali. Accendi le antenne - i grilli hanno un sapore fantastico!
Sì, potremmo dire che sono una fonte quasi perfetta di proteine sostenibili. Richiedono drasticamente meno terra, acqua, mangimi ed energia rispetto alle fonti proteiche tradizionali e questo è davvero importante se non vuoi salutare i tuoi figli verso una nuova vita su Marte. Secondo la FAO, la popolazione mondiale raggiungerà i 9 miliardi entro il 2050 e il consumo di carne raddoppierà per allora. Attualmente, un terzo della terra del mondo è già utilizzato per soddisfare la nostra domanda di carne. Inoltre, le industrie di allevamento sono la seconda causa di inquinamento atmosferico. Controlla i fatti! Dobbiamo trovare fonti alternative di proteine sostenibili e ne abbiamo bisogno ora! I grilli sono la più promettente e gli snack Small Giant sono il modo per innamorarsene!

I grilli sono una fonte proteica completa, che contiene tutti gli amminoacidi essenziali - i mattoni delle proteine che possiamo ottenere solo dal cibo. Hanno fino al 70% di contenuto proteico, che è circa due o tre volte superiore alla carne rossa. Confrontatelo con qualche altra fonte tradizionale di proteine - il petto di pollo ha il 31%, il salmone il 20%, la soia bollita il 17%. I grilli sono anche una fonte di vitamine, minerali, acidi grassi e fibre e quindi sono ideali per una dieta equilibrata. La vitamina B12 è fondamentale per far prosperare il tuo sistema immunitario e i grilli contengono più del 100% della tua dose giornaliera raccomandata di vitamina B12 per porzione.
Contengono anche tanto calcio quanto il latte, il che li rende la perfetta fonte non casearia di calcio. Questo è quello che mi sembra un superalimento!

Gli aminoacidi sono i blocchi che compongono tutte le proteine. 9 di essi non possono essere prodotti dal nostro corpo e devono provenire dal cibo. I grilli, come proteina animale alternativa, contengono tutti e 9 gli aminoacidi essenziali che li rendono una fonte di "proteine complete". Le proteine incomplete tendono ad essere di origine vegetale. Questo non significa che avere una dieta vegetariana non sia salutare, ma che le proteine incomplete dovrebbero essere combinate in una giornata o in un singolo pasto per garantire che tutti gli aminoacidi essenziali siano inclusi nella tua dieta.

Non c'è una sola risposta, l'argomento è delicato e ci sono diverse opinioni. Una risposta molto semplice potrebbe essere: 'No'. I vegetariani non mangiano animali, gli insetti sono tecnicamente animali quindi i vegetariani non mangiano insetti. Ma per quei vegetariani che hanno scelto di evitare la carne per ridurre il loro impatto ambientale la risposta è 'Sì! Gli insetti sono molto più sostenibili del bestiame, quindi sono una perfetta alternativa a basso impatto alle proteine tradizionali.

Quindi, se sognate un mondo in cui 7,6 miliardi di persone diventino vegani, gli insetti non sono la soluzione, ma se credete che sia semplicemente irrealistico allora dovrebbero essere parte del nostro futuro. Ciò che complica ulteriormente la risposta è anche che diversi studi hanno chiaramente dimostrato che gli insetti non sentono dolore e che migliaia di insetti vengono uccisi dai pesticidi usati in agricoltura.

Il sistema nervoso degli insetti è molto diverso da quello degli animali superiori. Mancano le strutture neurologiche responsabili della traduzione degli stimoli negativi (come le ferite) in esperienze emotive. Gli insetti inoltre non mostrano risposte al dolore, per esempio gli insetti con l'addome schiacciato continuano a nutrirsi e ad accoppiarsi. Inoltre, i grilli d'allevamento sono messi in congelatori dove entrano nel loro stato naturale di diapausa (simile all'ibernazione) che ferma tutte le loro attività del sistema nervoso.

Mangiare insetti non è una novità in molte parti del mondo. L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) stima che gli insetti fanno parte della dieta regolare di circa due miliardi di persone nel mondo. Gli insetti commestibili sono stati a lungo parte della cucina tradizionale della Thailandia, quindi non sorprende che l'allevamento di insetti sia ampiamente diffuso. I grilli hanno anche bisogno di temperature elevate (idealmente 30°C) per vivere e il clima della Thailandia fornisce le condizioni ideali.

Studi recenti hanno dimostrato che il potenziale di riscaldamento globale degli insetti allevati in Thailandia (e poi trasportati in Europa) è inferiore rispetto agli insetti allevati in Europa.

Ci riforniamo di polvere di grilli da un fornitore professionale britannico che è l'unico fornitore di polvere di grilli certificato BRC in tutto il mondo. I suoi grilli sono garantiti per il consumo umano e allevati in Thailandia. L'allevamento dei grilli e tutte le fasi della produzione avvengono in un ambiente controllato per ottenere le migliori farine di qualità. I grilli sono abituati a vivere in condizioni dense, possono essere allevati in verticale e possono essere allevati con rifiuti biologici trasformandoli in proteine di alta qualità.

La maggior parte delle fattorie di grilli in Thailandia sono piccole aziende a conduzione familiare. Ciò significa che approvvigionandosi da loro si sostengono le comunità agricole rurali e le si aiuta a costruire una vita più prospera per le loro famiglie.

Tipo: House Cricket (Acheta Domesticus)
Temperatura ideale: 30°C
Ciclo vitale: 4 settimane in condizioni ottimali
Dieta: cereali e verdure miste (senza glutine).

Le persone che sono allergiche ai crostacei possono essere allergiche anche ai grilli

Non ci sono casi noti di trasmissione di malattie o parassiti all'uomo dal consumo di insetti (a condizione che gli insetti siano maneggiati nelle stesse condizioni sanitarie di qualsiasi altro cibo). Possono verificarsi allergie, tuttavia, che sono paragonabili alle allergie ai crostacei, che sono anche invertebrati. Rispetto ai mammiferi e agli uccelli, gli insetti possono presentare meno rischi di trasmettere infezioni zoonotiche all'uomo.

Fonte: FAO