GLI INSETTI COMMESTIBILI SONO IL FUTURO DEL CIBO SOSTENIBILE!

MANGIARE gli INSETTI PUÒ suonare STRANO ma non lo è per 2 miliardi di persone. Arricchiti con farina di grillo, i nostri snack sono un modo unico per innamorarsi degli insetti commestibili. 

insetto commestibile che galleggia

OLTRE AD ESSERE ALTAMENTE NUTRIENTI, GLI INSETTI COMMESTIBILI HANNO UN impatto ambientale minimo E vengono MANGIATI DA PIÙ DI 2 MILIARDI DI PERSONE. PERCHÉ mai NON DOVREMMO MANGIARli?

LA FARINA DI GRILLO È UN
SUPERFOOD CAMPIONE IN SOSTENIBILITà

I grilli sono naturalmente nutrienti e ricchi di proteine complete, minerali, vitamine, acidi grassi. Contengono più proteine della carne di manzo, più calcio del latte, più vitamina B12 della carne rossa, più ferro degli spinaci, più omega 3 del salmone, più fibre del riso integrale, più potassio delle banane e tutti e 9 gli aminoacidi essenziali. Sono un superfood campione assoluto in sostenibilità

RICCHISSIMI DI PROTEINE

Hanno un contenuto proteico da due a tre volte superiore a quello carne, del pesce, della soia. I grilli sono anche una fonte completa di aminoacidi essenziali – le molecole organiche fondamentali per il funzionamento del nostro organismo che possiamo assimilare solo con il cibo che mangiamo.

CONTENUTO PROTEICO
grilli (77%)
pollAME (27%)
BOVINI (26%)
salmone (20%)
soia bollita (19%)
uova (13%)

RICCHI DI VITAMINA B12

La vitamina B12 è fondamentale per un sistema immunitario e un cervello sani e funzionanti. È coinvolta nella formazione dei globuli rossi e del DNA. In altre parole, la vitamina B12 è raccomandata per fortificare le difese del tuo corpo. Non solo, la vitamina B12 può migliorare l'umore; davvero! Questa vitamina, infatti, gioca un ruolo cruciale per sintetizzare la serotonina – neurotrasmettitore responsabile della regolazione dell'umore. Avere un corretto apporto di vitamina B12 è fondamentale. Se stai cercando di ridurre i tuoi consumi di carne (ottima idea!), potresti avere difficoltà nel reperirla poiché non è naturalmente presente nei vegetali. I grilli possono aiutarti!

CONTENUTO DI vitamina b12
grilli (24MCG)
BOVINI (7,5MCG)
salmone (3.2MCG)
Formaggio (3.1MCG)
uova (1.1MCG)

Contenuto di vitamina B12 per 100g espresso in μg

LE PROTEINE DEGLI INSETTI SONO DELLE SUPERSTAR IN SOSTENIBILITÀ

Qual è il più problema più scottante che dovremo affrontare come umanità? Il riscaldamento globale. Cosa contribuisce in maniera significativa al cambiamento climatico? La comunità scientifica non ha dubbi a riguardo, l'industria della carne è tra le prime cause.

EMISSIONI DI GAS SERRA AL MINIMO

Se il bestiame fosse uno stato, si piazzerebbe al terzo posto per emissioni di gas serra in un testa a testa serrato con gli Stati Uniti per la seconda posizione.¹ Non è fuori di testa? L'industria della carne ha già un impatto terribile e se la domanda continuerà a crescere a questi ritmi non riusciremo più a tenere il passo. Un terzo della terra arabile del pianeta² e un quarto di tutta l'acqua dolce³ sono già sfruttati per gli allevamenti intensivi tradizionali. La buona notizia è che le emissioni di gas serra nell'atmosfera si riducono del 99% con gli allevamenti di grilli rispetto a quelli di bovini. Non solo, gli insetti sono anche abilissimi trasformatori di scarti vegetali in nutrienti di alta qualità

EMISSIONI DI GAS SERRA
BOVINI (2.850G)
SUINI (1.130G)
GRILLI (2G)

Gas serra rilasciati per kg di peso vivo

1 – Gates Notes | Fonte: UNFCCC, Commissione Europea, UNFAO
2 Bland A., L'industria del bestiame sta distruggendo il pianeta?, 2012, Smithsonian Magazine
3 – GreenQueen
4 – Food and Agriculture Organization of the United Nations; Oonincx et al., 2010 (Gas serra); Miglietta et al., 2015; Los Angeles Times - progetto impronta idrica (Acqua); Oonincx e de Boer, 2012 (Terra); Collavo et al., 2005 e Smil, 2002 (Alimentazione)

CONSUMI D'acqua RIDOTTI

grilli richiedono solo il 20% dell'acqua di cui hanno bisogno le mucche per produrre la stessa quantità di proteine. Tenendo conto dell'enorme quantità d'acqua necessaria per le colture foraggere, le mucche richiedono una quantità d'acqua impressionante. Gli insetti si idratano direttamente dal cibo e consumano molta meno acqua dei vertebrati! Inoltre, rispetto ai vegetali, sono molto più efficienti grazie al loro incredibile contenuto proteico. Gridiamolo: grilli è un cibo sostenibile! 

consumo di acqua
BOVINI (112L)
SUINI (57L)
ceci (50L)
POLLAME (34L)
insetti (23L)

utilizzo intelligente del suolo

Un terzo delle terre arabili del pianeta è già sfruttato per coltivare il mangime per il bestiame¹ . Secondo un rapporto della FAO, ogni anno si perdono 13 miliardi di ettari di foreste che vengono trasformati in pascoli o coltivazioni, sia per la produzione di cibo che di mangimi per il bestiame. Il bestiame tradizionale è una grande minaccia per la biodiversità perché necessita che immense porzioni di terra vengano disboscate. L'allevamento di insetti è un'alternativa di gran lunga più efficiente. Possono essere allevati verticalmente e quasi ovunque, e sono eccellenti trasformatori di scarti alimentari in nutrienti di alta qualità.

consumo di suolo

m2 per 1kg di proteine

grilli
pollame
suini
bovini

SEMPRE PIù POPOLARI

Gli insetti vengono consumati da più di 2 miliardi di persone. I messicani mangiano le "chapulines", i colombiani mangiano le "hormigas culonas", i thailandesi mangiano grilli e formiche. Larve di vari insetti sono mangiate in Nigeria, Papua Nuova Guinea, Malesia. In Giappone le larve di vespa chiamate "hachinoko" sono cucinate con salsa di soia e zucchero, e mangiate come snack croccante. La gente mangia gli insetti sia perché sono buoni sia perché sono alimenti nutrienti e ricchi di proteine, grassi, minerali e vitamine. Anche i migliori chef stellati del mondo non fanno mancare gli insetti nei loro menu. Carlo Cracco, Alex Atala, René Redzepi per citarne alcuni. Cosa hanno in comune Angelina Jolie, Zac Efron, Salma Hayek, Shailene Woodley, Nicole Kidman, Robert Downey Jr. e Justin Timberlake? Tutti loro mangiano gli insetti!

scopri gli insetti commestibili con i nostri snack

Dobbiamo iniziare a coltivare su un altro pianeta? O possiamo usare meglio le risorse che già abbiamo? Con la crescente consapevolezza degli enormi danni ambientali causati dal consumo di carne, vi è una costante ricerca di proteine alternative e sostenibili. Come sostiene da anni la FAO, gli insetti sono il candidato più promettente – e di gran lunga. Richiedono pochissime risorse per essere allevati e sono altamente nutrienti. La scommessa di Small Giants è quella di far innamorare le persone, anche in Occidente, degli insetti come cibo. Come? Con dei cracker proteici con farina di grillo, scandalosamente buoni e appena premiati ai Great Taste Awards.

grillo commestibile con faccia a sorpresa
grillo commestibile con faccia a sorpresa

iscriviti alla newsletter e ricevi un 10% di sconto

Se cercavi uno snack un po’ insolito, altamente sostenibile e scandalosamente buono, i cracker Small Giants sembrano fatti apposta per te. UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY E PARTI ALLA SCOPERTA DEGLI INSETTI COMMESTIBILI.